Traduci in:

mercoledì 24 agosto 2011

IL PD, BERSANI E LA LOTTA ALL'EVASIONE

Per quanto riguarda Bersani e le sue proposte di lotta all'evasione bisogna che il PD sia chiaro: non si può fare la lotta all'evasione contro il lavoratore precario costretto a crearsi una partita IVA perché è l'unico modo per lavorare - e per di più saltuariamente - e una volta può anche non versarla allo Stato perché non ce la fa quel mese con lo stipendio, ripromettendosi di farlo in seguito in tempi migliori.

La vera lotta all'evasione si fa contro i commercianti, i professionisti, gli artigiani e le piccole e medie imprese che evadono le tasse in modo veramente inaccettabile. E non se abbiano a male quelli che fra costoro sono onesti e versano tutte le loro tasse - sono pochissimi ma ci sono!

E si fa anche contro le grandi imprese che comunque sono più legate al versamento delle tasse a causa della loro dimensione.
La lotta all'evasione si fa inoltre contro le Coop, rosse, gialle, bianche o verdi che siano, si fa contro le rendite finanziarie, i movimenti di capitale e i guadagni finanziari.

Nessun commento:

Posta un commento